I commercianti stanno perdendo la fede in Bitcoin?

Lo schianto e il rogo di Bitcoin ha lasciato la valuta nella polvere, e molti dicono di esserlo perdere la fiducia nel bene, insieme al settore che lo ospita.

Bitcoin ha persone che mettono in discussione le sue capacità

Al momento della stesura del presente documento, il bitcoin si è stabilizzato in qualche modo e viene scambiato tra $ 5,000. Questo è un enorme calo rispetto al mese scorso, quando è stato scambiato per oltre $ 10,300. Per la maggior parte, il bitcoin ha perso circa $ 3,000 solo nell'ultima settimana da solo.

Lo Coronavirus ha fatto precipitare i mercati statunitensi e internazionali ai minimi storici. Il bitcoin veniva scambiato per circa $ 8,700 circa una settimana fa, ma lo schianto è iniziato domenica e prima ancora di sapere cosa stesse succedendo, il bitcoin era caduto nella fascia media di $ 7,000, perdendo gran parte dei suoi guadagni per 2020.

Pochi giorni dopo, veniva scambiato nella fascia bassa di $ 6,000 e ora - per il momento - sembra essersi fissato a $ 5,400. Questa è stata una leggera ripresa dall'alta gamma di $ 3,000 che era scesa a circa 48 ore fa.

Mike Novogratz - un toro bitcoin e gestore di hedge fund - afferma che questo sta portando molti a chiedersi se il bitcoin si sia mai qualificato come un "rifugio sicuro" e crede che molti stiano iniziando a perdere la fiducia nelle criptovalute. Lui spiega:

[Bitcoin] è sempre stato un gioco di fiducia. Questo è tutto ciò che è criptato, e sembra che la fiducia globale in quasi tutto sia evaporato.

Ad essere onesti, tuttavia, non è giusto semplicemente puntare il dito su bitcoin ed etichettarlo come l'unica risorsa fallita nello spazio finanziario. Anche i titoli tradizionali sono stati duramente colpiti, con il Dow che ha caduto di diverse migliaia di punti negli ultimi giorni. Ieri ha iniziato a mostrare segni di recupero ed è aumentato di 2,000 punti dopo il coronavirus è stata dichiarata un'emergenza nazionale dal presidente Donald Trump, ma i mercati sono ancora bloccati in un posto più basso.

Mati Greenspan di Quantum Economics spiega in una recente newsletter:

Il mercato delle criptovalute, dopo aver subito un duro colpo ieri, è anche estremamente spaventoso in questo momento.

Questo è l'ultimo test

Jean-Marie Mognetti - amministratore delegato di Coin Shares - ritiene che tutto ciò faccia parte di un test più ampio per bitcoin e ritiene che ora sarà il momento per mostrare la sua resilienza e durata. Spiega in un'intervista:

Stiamo assistendo a una rivalutazione globale di tutto - dal petrolio, alle azioni, alle obbligazioni, ai titoli del Tesoro e sì - persino al bitcoin. Riteniamo che il bitcoin sia un'attività di rischio off-moment momentaneamente come rischio-on, come altre attività che sono state storicamente considerate come risk-off vengono scambiate in mercati legacy. I mesi e gli anni a venire, se osserviamo un contesto di tassi di interesse negativi e livelli significativi di allentamento quantitativo in tutto il mondo, saranno il vero test del bitcoin.

tag: Bitcoin, prezzo bitcoin, Coronavirus, Mati Greenspan

Fonte: https://www.livebitcoinnews.com/is-confidence-in-bitcoin-beginning-to-fall/

Lascia un Commento

Devi essere connesso per lasciare un commento.