Bitcoin scende sotto i $ 5 nonostante la riduzione dei tassi di interesse da parte della Fed Reserve

Bitcoin (BTC) è sceso sotto i $ 5,000 anche quando l'incertezza del mercato a seguito dell'epidemia di coronavirus ha spinto la Federal Reserve americana a ridurre i tassi di interesse a zero.

La criptovaluta è crollata sotto i $ 5,000 mentre la giornata europea di negoziazione è iniziata, secondo CoinDesk Indice dei prezzi di Bitcoin. Dopo aver infranto la pietra miliare psicologica poco prima delle 07:00 UTC, la più grande criptovaluta per capitalizzazione di mercato si stava avvicinando a cadere oltre $ 4,500 alle 08:00 al momento della stampa, in calo del 16% in 24 ore.

Anche altre criptovalute hanno subito cali a due cifre. Al momento della scrittura, etere (ETH) è diminuito di oltre il 18 percento, con XRP (VRP) è diminuito del 15 percento e Litecoin (LTC) del 16 percento. La capitalizzazione di mercato totale per la classe di attività digitale è precipitata di oltre $ 20 miliardi da domenica mattina, secondo CoinMarketCap.

Il sell-off è arrivato poche ore dopo che la Federal Reserve ha annunciato una serie di azioni domenica sera per aiutare a sostenere i mercati finanziari scossi dall'effetto del coronavirus sull'economia globale.

Il principale tra questi è stato un altro taglio di emergenza ai tassi di interesse, questa volta di un punto percentuale pieno, allo 0.0-0.25 per cento - il più basso dal 2015 - nonché un acquisto di attività di $ 700 miliardi di buoni del tesoro USA. A seguito dell'annuncio, anche altre banche centrali, tra cui quelle di Giappone, Australia e Nuova Zelanda, hanno svelato i propri pacchetti di incentivi.

Nonostante sia stato il più grande intervento dalla crisi finanziaria del 2008, è proseguita una svendita di massa tra le classi di attività, poiché la fiducia del mercato nella capacità delle banche centrali di mitigare gli effetti di una possibile recessione è scesa a un basso livello di riflusso.

I movimenti di Bitcoin hanno rispecchiato quelli dei mercati tradizionali durante questa crisi, contrastando quelli popolari rifugio narrativa. Dopo aver raggiunto il 14 percento immediatamente dopo l'annuncio della Fed, si è rapidamente corretto e ha continuato su una forte traiettoria discendente.

In una nota lunedì, l'analista di eToro Adam Vettese ha dichiarato che "cadute a doppia cifra per le attività crittografiche" sono arrivate quando gli investitori hanno iniziato a "scaricare attività a rischio senza pregiudizi".

Nel frattempo, Bobby Ong, COO di CoinGecko, ha dichiarato a CoinDesk: “Secondo me, il calo dei prezzi oggi inferiore a $ 5,000 è dovuto alle [liquidazioni di criptovalute] delle liquidazioni di Bitmex. Alcuni trader credono che Bitmex abbia un enorme arretrato di liquidazioni da fare dalla folle caduta libera della scorsa settimana, che ha visto un calo dei prezzi del 50% ".

Rivelazione Leggi di più

Il leader nelle notizie blockchain, CoinDesk è una fonte di informazione che si impegna per i più alti standard giornalistici e si attiene a rigida serie di politiche editoriali. CoinDesk è una controllata operativa indipendente di Digital Currency Group, che investe in criptovalute e blockchain startup.

Fonte: https://www.coindesk.com/bitcoin-sinks-below-5k-despite-fed-reserves-slashing-of-interest-rates

Lascia un Commento

Devi essere connesso per lasciare un commento.