Le negoziazioni di Bitcoin al di sotto del costo di produzione, i minatori sono meglio acquistando

Bitcoin recentemente ha sperimentato un calo storico di un solo giorno, portando la criptovaluta da $ 7,500 a meno di $ 4,000 in meno di 48 ore.

La prima criptovaluta è ora negoziata al di sotto del costo richiesto dai minatori per produrre ogni Bitcoin. Ora che i minatori stanno meglio acquistando BTC in modo definitivo, cosa potrebbe significare per la forza della rete sottostante, il futuro dell'asset, il dimezzamento imminentee il prezzo di Bitcoin?

Bitcoin rientra nel costo di produzione, i minatori possono anche acquistare BTC

Bitcoin potrebbe essere ancora nella sua posizione più pericolosa, dopo uno dei peggiori calo di 24 ore della risorsa nella sua breve storia decennale.

Mentre il mercato azionario si scioglie, e il coronavirus chiude tutte le attività umaneAnche Bitcoin e il resto del mercato delle criptovalute si sono rafforzati quando il globo è entrato in uno stato di blocco e panico.

Il calo ha portato Bitcoin da $ 10,500 solo un mese fa a $ 7,500, quindi a meno di $ 4,000 solo pochi giorni fa.

Al momento della stesura di questo articolo, la criptovaluta negozia circa $ 5,000, che è ancora ben al di sotto del costo di produzione di ciascun BTC.

costo di produzione di mining bitcoin

Il sottostante Bitcoin il protocollo blockchain è alimentato da un processo chiamato proof of work, che coinvolge i minatori che utilizzano la potenza di elaborazione del computer per effettuare calcoli complessi per convalidare ogni nuovo blocco.

La ricompensa per questo che ricevono i minatori è BTC. Ma c'è un costo energetico associato ai minatori operativi che deve essere considerato.

E se quel costo è superiore al valore di Bitcoin, i minatori farebbero meglio ad acquistare l'asset piuttosto che eseguire rig e continuare a alimentare la rete.

Questo è esattamente quello che è successo ora che Bitcoin è sceso a prezzi così bassi. È al punto in cui anche nella parte più economica della produzione di ogni BTC, i minatori avrebbero ancora difficoltà ad essere redditizi ai prezzi attuali e stanno meglio acquistando direttamente.

Inferno post-dimezzante: le metriche dei minatori suggeriscono che il peggio deve ancora venire

Secondo l'attuale costo di produzione, nella fascia più alta costa circa $ 8,000 e nella parte bassa costa circa $ 4,800.

Ciò implica che la maggior parte dei minatori lo sono attualmente facendo funzionare le loro macchine in perdita.

Anche il costo di produzione sta per aumentare significativamente nei prossimi due mesi. Mentre il dimezzamento dovrebbe essere un evento rialzista, che causa l'offerta e la domanda da scartare a favore dei prezzi alle stelle, questa volta potrebbe benissimo essere ribassista.

Lo la metà dimezza la ricompensa che i minatori ricevono a metà. Ciò significa che in soli due mesi quando il dimezzamento di Bitcoin rotolerà, il costo di produzione raddoppierà durante la notte, portando i prezzi di cui sopra a $ 16,000 nella fascia alta e $ 9,600 nella parte inferiore.

La difficoltà di estrazione diminuirà man mano che i minatori chiudono i loro impianti e, alla fine, il costo di produzione di ciascun BTC si ridurrà per compensare, ma il cambiamento improvviso iniziale della ricompensa potrebbe avere implicazioni sconosciute.

Un'altra metrica che segue l'attività di mining, sono i nastri hash di Bitcoin. In passato, questi nastri hash hanno segnalato quando i minatori stanno per capitolare, e seguire questo è normalmente un enorme segnale di acquisto per Bitcoin.

costo in bitcoin della produzione mining btc

I minatori hanno capitolato alla fine del 2018 e di nuovo alla fine del 2019. I nastri di hash sono attualmente arricciati verso il basso e con un costo di produzione così basso, i minatori potrebbero capitolare di nuovo, causando l'ennesimo svendita.

L'unico aspetto positivo tra le prospettive negative legate al mining di Bitcoin è che dopo la fine della distruzione, a il segnale di acquisto di solito porta Bitcoin a un nuovo massimo storico.

nastri hash bitcoin che dimezzano la capitolazione

Nel passato Bitcoin cicli, i nastri di hash hanno avuto tre fasi principali di capitolazione prima che si innescasse la nuova corsa al toro. Bitcoin ne ha avuti due, e la prossima grande capitolazione di minatori potrebbe essere lo shakeout finale prima che il prossimo mercato toro finalmente inizi.

Fonte: https://www.newsbtc.com/2020/03/16/bitcoin-trades-below-production-cost-miners-are-better-off-buying/

Lascia un Commento

Devi essere connesso per lasciare un commento.