Italia: la Croce Rossa ora accetta donazioni di Bitcoin (BTC) per la crisi COVID-19

Tra la pandemia di COVID-19 che ha travolto il mondo intero di tempesta, la Croce Rossa Italiana - Young Platform e il Comitato Colli Albani - il 15 marzo 2020, ha annunciato che stanno accettando donazioni in Bitcoin (BTC) con l'aiuto di Helperbit.

La Croce Rossa Italiana Abbraccia Bitcoin

Nel tentativo di accentuare il processo di soccorso per la pandemia di COVID-19, la società italiana della Croce Rossa sta aumentando le sue modalità di accettazione dei pagamenti, con l'ultimo sviluppo che sta introducendo il supporto per la criptovaluta principale - Bitcoin.

Ciò è stato reso possibile grazie all'avvio della blockchain Helperbit. Per chi non lo sapesse, Helperbit offre una piattaforma per raccogliere fondi per cause benefiche tra cui il caos COVID-19 che ha preso una presa salda sul pianeta.

Per le fonti vicine alla questione, ogni donazione ricevuta dalla nuova iniziativa verrà utilizzata per creare un posto medico avanzato di secondo livello. Secondo quanto riferito, questi post saranno utilizzati per il pre-triage di casi COVID-19 in Italia.

Tra l'intera schiera di paesi che combattono il virus mortale COVID-19, l'Italia è stata uno dei peggiori colpiti. Il bilancio delle vittime totale a seguito di COVID-19 ha recentemente superato i 1,000 in Italia senza alcun segno di miglioramento. L'intero paese è stato messo in quarantena autoimposta che ha portato l'economia locale a un arresto assoluto.

Si prevede che le donazioni di BTC supereranno i $ 10,000. L'importo così raccolto sarà utilizzato per procurarsi più letti ospedalieri e personale medico per soddisfare le esigenze del numero esponenzialmente crescente di pazienti.

Commentando lo sviluppo, Bruno Pietrosanti, Presidente, Comitato Colli Albani, ha dichiarato:

"Riteniamo che uno strumento innovativo di raccolta fondi come Bitcoin possa aiutarci a trovare le risorse economiche necessarie, che sono molto difficili da ottenere in questo momento storico."

Allo stesso modo, Andrea Ferrero, CEO, Young Platform, ha dichiarato:

"Sono fermamente convinto che la tecnologia blockchain sia più efficace e trasparente per supportare questo tipo di iniziativa."

Blockchain e Crypto per scopi umanitari

Nonostante il Bitcoin sia il caso d'uso più popolare della blockchain fino ad oggi, l'immensa malleabilità della tecnologia emergente l'ha resa una scelta pronta per una serie di settori diversi.

L'uso della tecnologia per scopi umanitari ha veramente decollato negli ultimi due anni. BTCManager segnalati nel settembre 2018 come le Nazioni Unite avevano lasciato intendere che avrebbe usato la blockchain per affrontare la crisi sociale globale.

Ti piace BTCMANAGER? Mandaci un consiglio!

Il nostro indirizzo Bitcoin: 3AbQrAyRsdM5NX5BQh8qWYePEpGjCYLCy4

Fonte: https://btcmanager.com/italy-red-cross-now-accepts-bitcoin-btc-donations-for-covid-19-crisis/

Lascia un Commento

Devi essere connesso per lasciare un commento.