3 modi in cui la tecnologia blockchain potrebbe diffondersi ulteriormente nel 2022

Il 2021 è stato un anno di svolta per il settore delle criptovalute e quest'anno dovrebbe vedere un'estensione della tendenza dell'adozione di massa.

La consapevolezza pubblica della tecnologia blockchain è in aumento e nei prossimi mesi è probabile che emerga una nuova coorte di progetti progettati per ricoprire ruoli più di nicchia nella società.

Tre settori che hanno il potenziale per vedere una crescita significativa nel 2022 sono le risorse umane (HR), le soluzioni di pagamento dei dipendenti e le piattaforme che servono la gig economy offrendo soluzioni blockchain aziendali.

Le risorse umane potrebbero orientarsi verso blockchain

La gestione delle risorse umane è matura per l'integrazione blockchain grazie alle soluzioni di sicurezza e archiviazione dei dati offerte. Blockchain consentirebbe a ciascun dipendente di avere un indirizzo univoco in cui tutte le informazioni pertinenti potrebbero essere archiviate crittograficamente.

HR si occupa anche di reclutamento e assunzione di nuovi dipendenti, un compito sempre più difficile nel mondo di oggi in cui il tasso di partecipazione alla forza lavoro si attesta al 61.9%, il livello più basso dal 1976.

Per i lavori legati alla blockchain, il compito diventa ancora più impegnativo a causa del numero limitato di persone con le conoscenze e le capacità per lavorare nel nascente settore.

Keep3rV1 è un protocollo che si concentra sulla connessione dei datori di lavoro con i lavoratori e la bacheca di lavoro decentralizzata è progettata specificamente per connettere progetti blockchain con sviluppatori esterni che forniscono servizi specializzati.

KP3R/USDT. Grafico di 1 giorno. Fonte: TradingView

Mentre Keep3rV1 si concentra specificamente sui lavori di sviluppo blockchain, se il modello si rivela un successo, il concetto potrebbe essere facilmente ampliato per servire un pubblico più ampio di cercatori di lavoro e datori di lavoro.

Il libro paga rientra anche nella categoria delle risorse umane e progetti come Request (REQ) supportano un sistema di pagamenti decentralizzato in cui chiunque può richiedere un pagamento e ricevere denaro tramite mezzi sicuri.

Questa è una configurazione ideale per i liberi professionisti. Piattaforme sperimentali come Sablier Finance offrono anche ai lavoratori la possibilità di essere pagati per il proprio lavoro in tempo reale piuttosto che attendere la fine di un periodo di busta paga per ricevere la busta paga in un'unica soluzione.

L'economia dei concerti

I servizi di condivisione dei viaggi come Uber e Lyft e i mercati di creatori/freelance come Fiverr sono stati la base della gig economy. Le stime del 2021 mostrano che il 36% della forza lavoro degli Stati Uniti ha partecipato alla gig economy come fonte di reddito primaria o secondaria. I dati mostrano anche che il 55% dei gig worker svolgeva anche un lavoro principale separato.

Le attuali proiezioni indicano che entro il 2023 fino al 52% della forza lavoro statunitense lavorerà attivamente nella gig economy o lo avrà fatto ad un certo punto della propria carriera, quindi è un settore in crescita che potrebbe trarre vantaggio dall'integrazione della tecnologia blockchain.

Un progetto che ha già creato la propria bacheca di lavoro freelance è Chronos.tech (TIME), un protocollo basato su blockchain per il reclutamento, le risorse umane e l'elaborazione dei pagamenti la cui piattaforma LaborX è simile a siti Web come Fiverr ma conduce tutte le transazioni utilizzando la tecnologia blockchain e contratti intelligenti.

Grafico a 1 giorno TIME/USD. Fonte: CoinGecko

Oltre ai protocolli Chronos.tech, LaborX e PaymentX, l'ecosistema ha anche recentemente aggiunto la funzionalità di finanza decentralizzata (DeFi), consentendo ai possessori di TIME di puntare i propri token sul protocollo per guadagnare un rendimento.

I freelance possono puntare TIME sulla rete per ricevere bonus per le attività completate, mentre i clienti possono puntare per guadagnare sconti speciali come ricompensa per aver detenuto il token.

Correlata: Vulcani, Bitcoin e rimesse: un signore tongano pianifica la sicurezza finanziaria

Le aziende abbracciano le soluzioni blockchain

Anche le soluzioni basate su blockchain a livello aziendale dovrebbero prosperare nel 2022.

Molti dei principali concorrenti che offrono soluzioni aziendali sono i protocolli blockchain di livello uno come Ethereum e il suo framework Hyperledger o la soluzione di ridimensionamento della rete lampo di livello due di Bitcoin che è stata recentemente integrata con l'app Cash.

Altri forti concorrenti nel campo delle soluzioni aziendali includono Fantom e la rete Polygon perché hanno commissioni di transazione inferiori e capacità di elaborazione più veloci.

Grafico a 1 giorno FTM/USDT rispetto a MATIC/USDT. Fonte: TradingView

Un protocollo finale che si concentra specificamente sulla creazione di una rete pubblica di livello aziendale che consente a individui e aziende di creare applicazioni decentralizzate (DApp) è Hedera (HBAR).

Secondo il sito Web di Hedera, il progetto è di proprietà e governato da alcune delle principali organizzazioni mondiali tra cui IBM, Boeing, Google, LG e Standard Bank.

La natura ad alto rendimento dell'architettura hashgraph di Hedera lo rende ideale per le grandi aziende che richiederebbero una quantità significativa di transazioni per servire la propria base di clienti globale.

Questi casi d'uso includono l'elaborazione dei pagamenti, la mitigazione delle frodi, la capacità di tokenizzare le risorse, la verifica dell'identità, l'archiviazione e il trasferimento sicuri dei dati e la possibilità di creare una blockchain privata autorizzata per l'uso interno.

Vuoi maggiori informazioni sul trading e sugli investimenti nei mercati delle criptovalute?

Le opinioni e le opinioni espresse qui sono esclusivamente quelle dell'autore e non riflettono necessariamente le opinioni di Cointelegraph.com. Ogni investimento e mossa di trading comporta dei rischi, dovresti condurre la tua ricerca quando prendi una decisione.