La Coinbase Card è ora compatibile con Google Pay

A partire da oggi, gli utenti Android possono collegare la loro carta Coinbase ai loro portafogli Google Pay. Questo potrebbe essere un buon esempio del fatto che la crisi ha spinto il mercato delle criptovalute verso l'utilità.


Coinbase e Google, Two Tech Giants Join

Poiché il mercato delle criptovalute sta perdendo la sua attrattiva come rifugio per gli investitori in mezzo alle turbolenze del mercato, sta guadagnando dal lato dell'utilità. Martedì, Coinbase Card, una carta di debito basata su Visa che può essere finanziata con criptovaluta, sta lavorando con Google Pay.

Pertanto, il più grande operatore di criptovaluta negli Stati Uniti diventa la prima azienda che consente agli utenti di effettuare pagamenti mobili con Bitcoin e altre criptovalute, Coinbase dice. Gli utenti Android possono aggiungere la carta direttamente al proprio portafoglio Google Pay e pagare con criptovaluta per vari servizi sull'app.

A partire da martedì, i pagamenti con carta Coinbase su Google Pay sono disponibili per clienti negli Stati Uniti, in Belgio, Francia, Italia, Finlandia, Repubblica d'Irlanda, Spagna, Croazia, Slovacchia, Polonia, Repubblica Ceca, Danimarca, Svezia e Norvegia. L'operatore di cambio sta lavorando all'espansione in altre regioni dell'UE entro la fine dell'anno.

Chi desidera usufruire dei vantaggi del pagamento con cripto su Google Pay deve scaricare l'app Coinbase Card su Android e accedere con le credenziali dell'account Coinbase. Una volta che una carta è stata richiesta, i clienti possono aggiungerla a Google Pay e spendere criptovalute con essa anche prima dell'arrivo della carta fisica.

L'app Coinbase Card è disponibile anche con dispositivi iOS.

Coinbase ha presentato la sua carta nell'aprile dello scorso anno. Inizialmente, è stato lanciato nel Regno Unito e poi si è gradualmente esteso ad altri paesi europei. La carta ora supporta dieci criptovalute, tra cui Bitcoin, Ethereum e Litecoin.

Opera collabora con Wyre per consentire agli utenti di acquistare BTC, ETH tramite Apple Pay

Gli utenti di iPhone non dovrebbero essere scoraggiati perché possono anche godere di notizie positive, come Opera ha appena collaborato con la società di pagamenti Wyre per consentire ai clienti statunitensi di acquistare Bitcoin ed Ether tramite Apple Pay. Opera ha introdotto questa nuova funzionalità per tutti i browser. Gli utenti possono acquistare BTC ed ETH tramite Apple Pay direttamente dal portafoglio crittografico proprietario di Opera.

Gli utenti Android negli Stati Uniti possono anche usufruire della funzione e acquistare BTC ed ETH tramite una carta di debito.

Il capo dell'opera cripto Charles Hamel ha commentato:

"In passato, ottenere criptovalute era un processo complicato che richiedeva ore o addirittura giorni. Quando lo confronti con questa soluzione senza soluzione di continuità, che richiede meno di 30 secondi, è davvero un gamechanger. "

Pertanto, il mercato delle criptovalute si sta precipitando verso l'utilità. Ieri, Crypto.com con sede a Hong Kong ha dichiarato che stava ufficialmente spedendo le carte di debito Visa MCO ai clienti del Regno Unito.

Pensi che l'attuale crisi del mercato libererà il potenziale di app più pratiche invece di quelle focalizzate sugli investimenti? Condividi i tuoi pensieri nella sezione commenti!


Immagine tramite Shutterstock

Fonte: https://bitcoinist.com/coinbase-card-now-compatible-with-google-pay/

Lascia un Commento

Devi essere connesso per lasciare un commento.