Draw Bridge mira a portare i giocatori istituzionali nel campo crittografico

DBL Digital, una filiale di Draw Bridge Lending, sta svelando il suo nuovo Bitcoin Managed Account Program (MAP) per commercianti inesperti e professionisti.

Il Draw Bridge Lending sembra portare i giocatori istituzionali a bordo

Draw Bridge è una società di consulenza in materia di commodity trading (CTA) che, secondo un comunicato stampa, adotta un "approccio basato sul credito" per investire in valute e token digitali. Tutto il trading di futures viene effettuato tramite un conto separato del cliente, che è esposto al trading di criptovalute solo in base alla quantità di rischio coinvolto. Questo viene fatto per combattere le perdite dovute sia alle oscillazioni dei prezzi che alla volatilità.

Una copertura contro il calo del prezzo BTC è offerta anche agli utenti. Jason Urban, CEO di DBL Digital, ha spiegato in una dichiarazione:

I livelli aumentati di volatilità nei mercati delle criptovalute hanno creato interessanti opportunità di investimento attraverso strategie di opzioni tradizionali. Abbiamo sviluppato il bitcoin MAP per offrire agli investitori un'esposizione alla criptovaluta insieme a un'opportunità per acquisire rendimenti migliori sul prezzo del bitcoin.

Il programma potrebbe essere una seria spinta verso il territorio tradizionale per bitcoin e criptovalute, dato che molti analisti e trader credono che una presenza istituzionale in ritardo sia ciò che impedisce agli asset digitali di raggiungere il loro dovuto. In passato, molti giocatori istituzionali hanno mostrato una forte riluttanza a farsi coinvolgere nel trading di criptovalute dato che hanno mostrato una profonda tendenza a sperimentare un calo dei prezzi nei momenti più inaspettati (e inopportuni).

Al momento della stampa, ad esempio, Bitcoin - la criptovaluta più grande del mondo per capitalizzazione di mercato - ha perso di più della metà del suo valore nell'ultimo mese. La paura e il panico si stanno diffondendo a causa del Coronavirus che presumibilmente ebbe origine a Wuhan, in Cina. Questo panico ha potenzialmente ha causato cadute nelle scorte, petrolio e cripto allo stesso modo. Bitcoin è stato scambiato per oltre $ 10,300 a febbraio, ma da allora è sceso nella fascia bassa di $ 5,000.

Sono un sacco di soldi per i possessori di criptovalute, il che spiega perché così tanti attori istituzionali sono riluttanti a essere coinvolti. Draw Bridge e simili iniziative stanno potenzialmente cercando di rendere più facile sia per loro che per i commercianti medi.

Mantenere i tuoi soldi al sicuro

La società afferma inoltre che le commissioni legate al rendimento sono le uniche commissioni richieste ai clienti e che qualsiasi futuro a cui un cliente acquista o investe è interamente di proprietà del cliente stesso. Prodotti e fondi sono conservati in celle frigorifere per impedire agli attori malintenzionati di ottenere una sospensione del denaro degli utenti e l'azienda opera nel pieno rispetto delle confuse linee guida di trading di criptovalute di oggi.

Draw Bridge si trova a Chicago, nell'Illinois, e offre prestiti basati su USD a clienti garantiti da valute digitali sulla blockchain. Questi prestiti sono in genere gestiti da custodi di terze parti e tutti i prestiti e prodotti sono dotati di assicurazione per garantire che i clienti non siano responsabili per eventuali perdite derivanti da furti o problemi tecnici.

tag: Bitcoin, Draw Bridge, giocatori istituzionali

Fonte: https://www.livebitcoinnews.com/draw-bridge-aims-to-bring-institutional-players-to-the-crypto-field/

Lascia un Commento

Devi essere connesso per lasciare un commento.