KYC sugli scambi impotenti contro PlusToken Ponzi truffatori secondo il nuovo rapporto

Gli operatori dello schema PlusToken Ponzi utilizzano scambi regolamentati conformi a KYC per scaricare la loro criptovaluta secondo un rapporto aggiornato della società investigativa OXT Research.

Nel loro primo rapporto sulla truffa PlusToken Ponzi, OXT Research ha introdotto stime sulla dimensione della popolare truffa sugli investimenti ad alto rendimento e sulla profondità dell'impatto sul mercato attribuito all'accumulo e alla distribuzione della riserva Bitcoin PlusToken - che è stimata in un incredibile 200,000 BTC.

PlusToken è stato accusato di aver causato la caduta dei prezzi dei Bitcoin nel 2019 e fino al 6 marzo, quando è stato riferito che i truffatori avevano scaricato 13,000 BTC che ha fatto precipitare il prezzo del Bitcoin di oltre $ 500.

Lo rapporto della seconda edizione rilasciato il 10 marzo, ha rivelato il metodo utilizzato dai truffatori PlusToken per spostare i loro fondi attraverso scambi regolamentati nonostante gli standard di conformità Know Your Customer (KYC) rigorosamente applicati.

KYC Irrilevante

Il rapporto eXplained che i truffatori PlusToken hanno spostato i loro fondi dalla pila diretta di assegnazioni e posizioni non mescolate a miscelatori come il portafoglio Wasabi che implementa un mischiatore di monete fidato, e quindi i fondi sarebbero consolidati e distribuiti.

Mentre la prima edizione di OXT ha dimostrato che Huobi era stato sfruttato dai truffatori per la distribuzione, la nuova edizione ha scoperto che mentre lo scambio globale era ancora la principale fonte di distribuzione, una grande quantità di monete è finita sullo scambio OKEx. Secondo il rapporto, "OKEx è una destinazione di moneta nuova e significativa che ha ricevuto quasi il 50% delle distribuzioni di febbraio. "

Sia Huobi che la borsa sudcoreana OKEx sono conformi alla KYC in linea con la spinta globale per una maggiore trasparenza e regolamentazione negli scambi di criptovaluta.

OXT ha dichiarato che la maggior parte dei principali effetti sul mercato di PlusToken avrebbe dovuto passare poiché i loro dati rivelano che circa il 70% delle loro scorte di BTC è già stato distribuito.

Prezzo BTC e lo stato di rifugio sicuro

Come riportato da Blockchain.News, Lo stato di Bitcoin come a bene rifugio è stato oggetto di un attento esame poiché il prezzo di BTC continua a scendere nel corso di una serie di eventi di crisi nel 2020 che hanno continuato a creare l'ambiente ideale per merce digitale prosperare teoricamente. A partire dal Conflitto Iraniano - USA all'inizio di gennaio, l'epidemia di coronavirus ha innescato a taglio dei tassi di interesse da parte della Federal Reserve, e ora il crollo del prezzo del petrolio a seguito di un disaccordo a Vienna tra la Russia e le nazioni dell'OPEC.

I dati nei rapporti OXT, hanno evidenziato che lo schema Ponzi ha venduto $ 1.3 miliardi di valore di BTC negli ultimi sette mesi notando che la distribuzione aumenta in forza del mercato e rallentamento con il mercato debolezza dei prezzi. Le continue discariche di truffatori PlusToken ogni volta che il prezzo di BTC è aumentato ha aumentato drasticamente la volatilità della criptovaluta.

La manipolazione del mercato è frustrante in quanto ora è una variabile aggiuntiva per gli analisti da integrare nella loro analisi approssimativa dell'asset nascente e potrebbe essere un fattore enorme nel perché Bitcoin non ha soddisfatto le aspettative del suo status di rifugio sicuro.

Immagine tramite Shutterstock


Fonte: https://blockchain.news/news/kyc-on-exchanges-powerless-against-plustoken-ponzi-scammers-according-to-new-report

Lascia un Commento

Devi essere connesso per lasciare un commento.