Cosa pensano gli analisti è il prossimo?

Dopo giorni di mosse da record, il prezzo del Bitcoin ha finalmente iniziato a calmarsi; risparmiare per due deviazioni a breve termine, Bitcoin ha tenuto tra $ 5,000 e $ 5,500 negli ultimi tre giorni, trovando una base in quanto determina dove andare dopo.

La relativa stabilità di Bitcoin arriva in un momento interessante nei mercati globali: il VIX, l'indice di volatilità del CBOE che è una misura dello spread sui derivati ​​S&P 500, ha raggiunto la Grande Recessione dei livelli del 2008 mentre le azioni continuano a vedere la volatilità in risposta alle notizie riguardanti il nuovo focolaio di coronavirus e la successiva risposta del governo.

La capacità di BTC di detenere $ 5,000 arriva anche quando il Dow Jones ha visto un incidente storico lunedì, scendendo del 13% (o record di 3,000 punti) in un solo giorno mentre il coronavirus si diffonde rapidamente negli Stati Uniti e nel mondo, causando il passaggio di intere economie chiudere per impedire un'ulteriore diffusione.

Con questa deviazione in atto, alcuni analisti hanno suggerito che Bitcoin (e quindi il resto del mercato delle criptovalute) si stacca dalle azioni, dimostrandosi un gioco "non correlato" sui mercati.

I bitcoin non finiranno fino a quando le azioni non lo faranno

Sebbene questo disaccoppiamento sia un segnale promettente, il consenso tra i principali investitori del settore è che Bitcoin non ha toccato il fondo.

In realtà, dicono che le criptovalute non stabiliranno un prezzo inferiore fino a quando il mercato azionario non lo farà, poiché una crisi di liquidità vedrà gli investitori correre alla porta con qualsiasi attività che possano trovare, incluso BTC (e BTC in particolare).

Importante criptoanalista Cantering Clark ha spiegato questo sentimento in una discussione in cinque parti su Twitter:

“In pratica, siamo passati dal mercato Bull al mercato Bear in meno di 20 giorni. La vera entità del knock on effetti e danni deve ancora essere rivelata. Stiamo vedendo una frazione di ciò che è la realtà. "

Ha spiegato che così com'è, alcune delle "industrie più grandi e di fondamentale importanza" del mondo sono state infettate, il che significa che il mercato azionario e il sistema finanziario potrebbero continuare a vedere le continue pressioni con il passare del tempo.

Per quanto riguarda il motivo per cui ciò influisce sul Bitcoin, Cantering Clark ha affermato che non si può dire quali aziende del settore, compresi gli scambi di risorse digitali, saranno colpite dalla ricaduta globale di una crisi recessiva.

$ 3,000 saranno rivisitati

Con il consenso tra gli investitori che è quello Bitcoin non ha toccato il fondo, questo potrebbe evocare un'altra domanda nella mente dei nostri lettori: dove sarà il prezzo del fondo BTC?

Secondo Chris Burniske, un partner di Placeholder Ventures e l'ex capo della divisione di criptovaluta di ARK Invest, da qualche parte "vicino a $ 3,000", dove BTC ha toccato il fondo nel mercato orso 2018.

L'analista di spicco, che ha coniato la frase "cripto-beni", ha spiegato in un'analisi che per la prima volta, Bitcoin è decisamente sceso al di sotto della media mobile semplice di 200 settimane, che ha menzionato nel 2018 come un evento che segnerà l'inizio della "vera capitolazione" che finirà in BTC cadendo sul "supporto davvero forte" nel basso $ 3,000:

I futures sui bitcoin sono stati offerti lì intorno nelle dimensioni giovedì scorso, e se ci sono altre cattive notizie per il mondo (c'è), è improbabile che BTC venga risparmiato.

Nonostante questa bearishness a breve termine, Burniske ha affermato di rimanere rialzista a lungo termine su "cripto-asset di qualità":

Una volta che il mondo si sarà stabilizzato, mi aspetto che Bitcoin, Ethereum e cripto-asset di qualità siano alcuni dei attività a recupero più rapido là fuori, ma abbiamo un tunnel per navigare prima di allora.

1,083


Fonte: https://blockonomi.com/bitcoin-holds-5000-dow-jones-hits-20k/

Lascia un Commento

Devi essere connesso per lasciare un commento.