Dow Rallies aggressivamente dopo che la Cina dichiara "Coronavirus Peak Over"

  • Il Dow Jones Industrial Average (DJIA) è salito in modo aggressivo venerdì dopo aver subito la peggiore perdita (9.99%) dal "Black Monday" del 1987.
  • L'iniezione di liquidità da 1.5 trilioni di dollari della Fed e la pietra miliare del coronavirus cinese potrebbero stimolare l'appetito nel mercato azionario statunitense.
  • Ma i test sul coronavirus negli Stati Uniti rimangono ancora molto indietro rispetto alla Corea del Sud e alla Cina mentre lo scoppio si diffonde in Nord America.

Il mercato azionario statunitense ha registrato un rally aggressivo venerdì, solo una sessione dopo il Dow Jones Industrial Average (DJIA) ha subito il peggior incidente di un giorno dal 1987.

Lo La garanzia della Federal Reserve di $ 1.5 trilioni in iniezioni di liquidità e il rallentamento dell'epidemia di coronavirus in Cina sta alleviando la pressione sulle azioni.

Dow rimbalza venerdì

Il Dow si è ripreso dallo storico crollo del mercato azionario di giovedì. | Fonte: Yahoo Finance

Alle 10:03 ET, i tre principali indici di Wall Street si erano tutti ripresi di almeno il 2.5%.

  • Il Dow ha scalato 567.72 punti o 2.68% a 21,768.34.
  • L'S & P 500 è aumentato del 3.56% a 2,569.02.
  • Il Nasdaq è rimbalzato del 3.55% a 7,457.64.

La paura nei confronti del coronavirus ha raggiunto il picco questa settimana dopo l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) lo caratterizzava come una pandemia globale.

Tuttavia, bassi tassi di interesse di riferimento in Europa e negli Stati Uniti e il "cavalleria di liquidità"Dalla Fed stanno apparentemente ripristinando un po 'di appetito nel mercato azionario.

La Cina afferma che il picco del coronavirus è finito e anche gli Stati Uniti lo vedranno presto

Il coronavirus ha portato una significativa instabilità al mercato finanziario globale nelle ultime settimane. Ha portato ad ulteriore angoscia nel mercato azionario statunitense come individui e politici di alto profilo sono stati infettati dal virus.

La principale preoccupazione nei confronti della pandemia di coronavirus deriva dalla speculazione che potrebbe congelare le principali economie come ha fatto in Cina e in Italia, portando milioni di persone fuori dalla forza lavoro.

Sia la Cina che l'Italia hanno messo in quarantena milioni di persone imponendo un blocco nelle grandi città. Con l'aggravarsi dell'epidemia di coronavirus negli Stati Uniti, la paura di un blocco su larga scala si è intensificata.

Martedì il presidente cinese Xi Jinping ha visitato Wuhan, il centro dell'epidemia globale di virus. | Fonte: Xie Huanchi / Xinhua tramite AP

Mentre il mercato azionario ha affrontato livelli senza precedenti di svendita e deflusso di fondi nell'ultima settimana, La Cina ha dichiarato che il picco del coronavirus nel paese è stato raggiunto potrebbe innescare l'ottimismo per la ripresa negli Stati Uniti

Xinhua News Agency, l'agenzia di stampa statale ufficiale della Repubblica popolare cinese, ha dichiarato:

Giovedì la Cina ha dichiarato che il picco dell'attuale focolaio della nuova malattia da coronavirus (COVID-19) nel paese è finito, poche ore dopo che l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha dichiarato l'epidemia una pandemia.

Finora, gli Stati Uniti hanno visto un sostanziale aumento di il numero di casi di coronavirus in un breve periodo di tempo a causa della mancanza di sistemi di test efficienti.

Il numero relativamente basso di test di coronavirus ha causato principalmente livelli elevati di paura e incertezza nel mercato azionario.

La ripresa del mercato azionario statunitense è prevista quando i test miglioreranno

Come membro anziano della Federazione degli scienziati americani Eric Feigl-Ding disse, gli Stati Uniti sono 160 volte indietro rispetto alla Corea del Sud nei test sul coronavirus, che finora ha eseguito 3,692 test per milione di persone.

Gli Stati Uniti hanno fatto Ad oggi 23 test per milione di persone, principalmente a causa di deboli misure precauzionali e sistemi di prova.

Con la guida dei Centers for Disease Control (CDC), gli Stati Uniti si sono concentrati principalmente sull'aumento della capacità di test per il coronavirus, che è stato il principale catalizzatore per il recupero della Corea del Sud dall'epidemia di virus.

Sulla base di come la Corea del Sud e la Cina sono state in grado di superare il picco del coronavirus concentrandosi sul miglioramento della capacità di prova, se gli Stati Uniti stanziano risorse sufficienti verso di esso, il paese potrebbe vedere progressi nel contenimento del virus.

I dati ottimisti provenienti dai principali paesi asiatici che hanno superato il picco di coronavirus potrebbe portare a un aumento della fiducia nel mercato azionario, soprattutto se integrato con forti politiche fiscali e pacchetti di incentivi.

Questo articolo è stato modificato da Samburaj Das.

Ultima modifica: 13 marzo 2020 2:03 UTC


Fonte: https://www.ccn.com/us-stock-market-futures-surge-400-points-as-china-declares-coronavirus-peak-over/

Lascia un Commento

Devi essere connesso per lasciare un commento.