Goldman Sachs vede una crescita economica degli Stati Uniti pari a zero mentre il coronavirus si diffonde

I commercianti lavorano sul pavimento della Borsa di New York durante la campana di apertura del 10 marzo 2020 a New York.

Timothy A. Clary | AFP | Getty Images

Goldman Sachs domenica ha ridimensionato le sue prospettive per l'economia nei primi due trimestri del 2020, poiché il coronavirus ha annullato tutta la crescita dagli Stati Uniti

Jan Hatzius, capo economista di Goldman, ha portato a zero le sue previsioni di crescita del PIL del primo trimestre dallo 0.7%. L'economista vede anche una contrazione del 5% nel secondo trimestre, seguita da un brusco rallentamento per il resto dell'anno.

"Prevediamo che le attività economiche statunitensi si contrarranno bruscamente nel resto di marzo e per tutto il mese di aprile, poiché i timori dei virus portano i consumatori e le aziende a continuare a ridurre le spese di viaggio, intrattenimento e pasti al ristorante", ha dichiarato Hatzius in una nota ai clienti domenica .

Il coronavirus ha infettato oltre 156,000 persone in tutto il mondo, tra cui oltre 2,900 negli Stati Uniti La rapida diffusione del virus ha fatto precipitare le azioni in un mercato ribassista, con sia la Dow Jones Industrial Average sia l'S & P 500 che ora scambiano oltre il 20% in meno del loro record massimi fissati proprio il mese scorso.

"Anche con la politica monetaria e fiscale che si sta muovendo bruscamente verso lo stimolo ... questi arresti e la crescente ansia pubblica nei confronti del virus probabilmente porteranno a un forte deterioramento dell'attività economica nel resto di marzo e per tutto aprile", ha affermato Hatzius.

Oltre al successo della spesa al consumo, Goldman ha anche notato la crescente probabilità di "interruzioni significative della catena di approvvigionamento" quando l'epidemia fa arrestare l'attività commerciale.

Hatzius ritiene che la crescita economica degli Stati Uniti dovrebbe riprendersi nella seconda metà del 2020. Si aspetta una crescita del PIL del 3% nel terzo trimestre e un'espansione del 4% negli ultimi tre mesi dell'anno. Factoring nelle sue nuove stime, per il 2020 vede l'economia crescere dello 0.4%, rispetto a una stima di crescita precedente dell'1.2%.

Hatzius, tuttavia, è stato veloce nel notare che questi numeri dipendono da una serie di fattori, tra cui la risposta del governo. "L'incertezza attorno a tutti questi numeri è molto maggiore del solito", ha detto.

- Michael Bloom della CNBC ha contribuito alla segnalazione.

Iscriviti a CNBC PRO per approfondimenti e analisi esclusivi e programmazione di giorni lavorativi in ​​diretta da tutto il mondo.

https://www.cnbc.com/2020/03/15/goldman-sachs-sees-zero-us-economic-growth-as-the-coronavirus-spreads.html

Lascia un Commento

Devi essere connesso per lasciare un commento.