Morgan Stanley stacca la spina dalla Virgin Galactic e incoraggia la diluizione

  • Il raduno della nave spaziale Virgin Galactic si è bloccato mentre Morgan Stanley fa commenti ribassisti sullo stock.
  • Morgan Stanley era uno dei primi tori della Virgin Galactic con un obiettivo di prezzo da analista di $ 22 per azione.
  • Ora l'analista Adam Jonas suggerisce che il titolo è surriscaldato e incoraggia il management a diluire gli azionisti.

Il rally della Virgin Galactic (NYSE: SPCE) potrebbe essere vicino alla fine, secondo gli analisti di Morgan Stanley.

La startup di esplorazione dello spazio ha visto aumentare il suo prezzo delle azioni nove sessioni di trading consecutive nonostante nessun catalizzatore fondamentale nel settore. E Morgan Stanley, che aveva un obiettivo di prezzo rialzista per il titolo, ritiene che sarebbe un buon momento per il management di emettere più azioni.

Virgin Galactic ha a capitalizzazione di mercato di oltre $ 7 miliardi nonostante non generi praticamente entrate e abbia perdite operative significative. L'avvertimento di Morgan Stanley sembra aver raffreddato il sentimento degli investitori sulle azioni volanti.

I nuovi soldi dovrebbero essere cauti riguardo a questi prezzi.

Il rally di Virgin Galactic ha esitato mentre il mercato ha assorbito le osservazioni ribassiste di Morgan Stanley. | fonte Ycharts.com

Morgan Stanley era un toro in anticipo su Virgin Galactic

Morgan Stanley potrebbe aver iniziato il rally della nave spaziale Virgin Galactic con un tesi rialzista pubblicata a dicembre. La casa di investimento ha avviato un rating sovrappeso con un obiettivo di prezzo di $ 22. A quel tempo, le azioni venivano scambiate a meno di $ 8.00 per azione.

L'analista Adam Jonas ha suddiviso l'attività in due componenti principali: il turismo spaziale e il viaggio ipersonico.

Ha dichiarato quanto segue:

Riteniamo che il mercato indirizzabile del turismo spaziale, sebbene di nicchia, sia supportato da una serie di settori (ad esempio, charter di yacht e auto di lusso).

Ha continuato a elaborare:

Mentre alcuni investitori hanno descritto l'opportunità di viaggio aereo P2P ipersonico ad alta velocità come "la ciliegina sulla torta", vediamo Hypersonic sia come torta che come glassa, con Space Tourism come il forno.

Che cos'è Hypersonic P2P Travel?

Morgan Stanley stima che il mercato dei viaggi P2P ipersonici potrebbe valere la pena $800 miliardi nelle vendite annuali entro il 2040.

Jonas valuta l'opportunità ipersonica di Virgin Galactic a $ 12 per azione e il business del turismo spaziale a $ 10 per un totale di $ 22 per azione. Con un aumento delle azioni superiore a $ 40, Morgan Stanley ritiene che il mercato potrebbe essere troppo ottimista.

Il prezzo delle azioni Virgin Galactic ha superato di gran lunga la valutazione di Morgan Stanley

Morgan Stanley sembra staccare la spina su Virgin Galactic a breve termine. Le loro osservazioni ribassiste manterranno probabilmente lo stock soppresso nelle prossime settimane.

La casa di investimento potrebbe anche dare al management alcune idee poco amichevoli per gli investitori su come raccogliere capitali. Jonas ora afferma quanto segue:

Una modesta correzione è attesa e, francamente, sana, a nostro avviso. Anche le astronavi devono tornare sulla Terra. Lo stock è scambiato del 70% al di sopra del nostro obiettivo di prezzo di $ 22

Continua suggerire che la società dovrebbe diluire gli azionisti, anche se non ha bisogno del capitale.

Sebbene la società disponga di livelli di liquidità sufficienti a soddisfare le esigenze di lancio del proprio servizio commerciale, gli investitori possono tuttavia chiedere o addirittura incoraggiare il management a considerare l'aggiunta alle casse, date le condizioni di mercato imprevedibili.

I nuovi soldi dovrebbero evitare Virgin Galactic per ora

La copertura di Morgan Stanley potrebbe danneggiare il titolo SPCE in futuro. Le azioni vengono negoziate in modo significativo al di sopra dell'obiettivo di prezzo dell'analista e la casa di investimento richiede un aumento di capitale diluito. Questi sono segnali preoccupanti per gli investitori.

Un aumento di capitale costituirebbe un precedente pericoloso per i primi azionisti che non vogliono vedere le loro posizioni diluite da un'ondata di azioni aggiuntive. La copertura Virgin Galactic di Morgan Stanley è diventata un fattore ribassista in futuro e i nuovi soldi dovrebbero essere cauti nell'investire nella startup dell'esplorazione spaziale a questo prezzo.

Dichiarazione di non responsabilità: le opinioni espresse in questo articolo non riflettono necessariamente le opinioni di CCN.com.

Questo articolo è stato modificato da Sam Bourgi.

Ultima modifica: 21 febbraio 2020, 1:28 UTC

Fonte: https://www.ccn.com/morgan-stanley-pulls-the-plug-on-virgin-galactic-and-encourages-dilution/

Lascia un Commento

Devi essere connesso per lasciare un commento.