I tassi dei mutui diminuiranno nuovamente dopo l'ultimo taglio della Fed

Un agente immobiliare, a sinistra, parla con potenziali acquirenti di case durante una casa aperta nel 16 ° quartiere di Heights, Washington, DC

Andrew Harrer | Bloomberg | Getty Images

I tassi dei mutui sono pronti a ricadere nuovamente dopo le recenti drammatiche mosse della Federal Reserve per combattere l'impatto economico il micidiale pandem di coronaviruscircuito integrato.

Domenica la Fed ha detto che inizierà a comprare $ 200 miliardi di obbligazioni garantite da ipoteca, una mossa che si stabilizzerà e probabilmente abbasserà i tassi ipotecari, che sono aumentati drasticamente la settimana scorsa. Questo fa parte di un nuovissimo round di allentamento quantitativo da $ 700 miliardi in risposta alla crisi COVID-19. Anche la banca centrale tassi ridotti a zero.

I tassi sui mutui erano scesi ai minimi storici due settimane fa, ma un'ondata di domande di rifinanziamento ha travolto i finanziatori e ha fatto arretrare gli investitori in obbligazioni garantite da ipoteca. Ciò, a sua volta, ha portato i tassi ipotecari a saltare più di 50 punti base in un giorno e ha raggiunto il massimo di gennaio entro la fine della scorsa settimana. La mossa della Fed probabilmente invertirà quel corso ancora una volta.

“Aiuterà a impedire che gli spread di MBS si allarghino ulteriormente ai rendimenti del Tesoro. Manterrà i tassi ipotecari in una zona più felice al di sotto del 4%. Aprirà la strada a un ritorno al 3% o inferiore nelle prossime settimane ", ha scritto Matthew Graham, direttore operativo di Mortgage News Daily.

Tassi più bassi aiuteranno coloro che sono stressati da perdite temporanee di lavoro, sebbene finora il governo non abbia affrontato il potenziale aumento delle insolvenze dei mutui che tali perdite potrebbero causare.

"Come è stato fatto durante la fase di QE della Grande Recessione, la Fed che acquista MBS dovrebbe aiutare a ridurre un po 'il colpo agli americani riducendo potenzialmente il pagamento dei mutui o dando loro un incentivo per acquistare una casa", ha affermato Dave Stevens, ex CEO di la Mortgage Bankers Association ed ex commissario dell'FHA.

Gli acquirenti di case sono scossi dalle minacce alla loro salute e ricchezza. Il traffico è stato lento nelle case aperte nella zona di DC domenica, con agenti immobiliari che hanno dichiarato che alcune offerte che si aspettavano la scorsa settimana non sono mai arrivate. Tassi ipotecari più bassi potrebbero aiutare alcuni, ma l'acquisto di abitazioni è sempre stato un processo molto emotivo, in quanto rappresenta il maggior investimento singolo della maggior parte dei consumatori.

"Agendo rapidamente per ridurre i tassi e impegnando il sostegno continuo, la Fed potrebbe aver" appiattito la curva "nel mercato immobiliare - diminuendo alcune delle urgenze che le famiglie potrebbero aver sentito di acquistare o rifinanziare ora meno si perdono e mantenere la domanda ancora più forte nel futuro ", ha scritto Danielle Hale, capo economista di realtor.com. "Tuttavia, la Fed agisce perché la strada da percorrere per l'economia è incerta e il mercato immobiliare potrebbe essere influenzato direttamente e indirettamente".

Il vantaggio per gli attuali proprietari di abitazione dalla mossa della Fed è molto più immediato.

"L'azione drammatica di oggi della Fed, abbassando i tassi a zero, acquistando titoli del Tesoro e MBS e incoraggiando le banche ad andare alla finestra degli sconti, ridurrà significativamente lo stress nel sistema", ha dichiarato Mike Fratantoni, capo economista della Mortgage Bankers Association. "L'MBA prevede che queste azioni abbasseranno i tassi dei mutui, aiutando i proprietari di case a risparmiare denaro attraverso il rifinanziamento e fornendo così una spinta all'economia più ampia."

https://www.cnbc.com/2020/03/15/coronavirus-mortgage-rates-will-fall-again-after-latest-fed-cut.html

Lascia un Commento

Devi essere connesso per lasciare un commento.