Questo è il motivo per cui Jack Dorsey sarà licenziato e Mark Zuckerberg non lo farà

  • Elliott Management vuole che Jack Dorsey esca su Twitter.
  • L'hedge fund dell'attivista incolpa in parte l'attenzione divisa di Dorsey per la sottoperformance del titolo Twitter.
  • Mark Zuckerberg di Facebook non deve preoccuparsi di tale eventualità.

Facebook (NASDAQ: FB) non è estraneo ai titoli negativi. Dalle violazioni della privacy a un uso improprio della piattaforma per fini nefasti, il gigante dei social media si trova regolarmente impantanato in controversie. Mentre Twitter (NYSE: TWTR) ha anche i suoi difetti, sono molto meno minacciosi di quello che Facebook ha sopportato.

Twitter è stato inoltre più disponibile ad affrontare problemi complessi. L'anno scorso, ad esempio, la piattaforma di microblogging ha annunciato che avrebbe vietato gli annunci politici.

In una certa misura, i problemi di Facebook sono stati incolpati della sua leadership, con alcuni outsider aziendali che chiedono il rimozione di Presidente e CEO Mark Zuckerberg. Anche gli azionisti hanno cercato di neutralizzare il potere di Zuckerberg presso la società senza risultati.

Elliott Management lancia a Jack Dorsey un colpo di avvertimento

Lo stesso non si può dire di Jack Dorsey di Twitter, chi è amministratore delegato è in pericolo. Nel fine settimana è stato riferito che Elliott Management, un hedge fund da $ 40 miliardi, aveva acquisito una partecipazione in Twitter del valore di circa $ 1 miliardo. L'attuale capitalizzazione di mercato di Twitter è di poco superiore ai $ 25 miliardi.

La più grande disputa che l'hedge fund ha con Dorsey è la sua attenzione divisa. Dorsey dirige sia Twitter che Square. Elliott Management sta scommettendo che costringendo Dorsey ad uscire, le azioni di Twitter aumenteranno.

Fonte: Twitter

La storia di Elliott Management dovrebbe spaventare tutti i CEO vulnerabili

Seguendo i recenti successi degli hedge fund attivisti, Dorsey dovrebbe essere preoccupato. Nel gennaio 2019, dopo aver acquisito una quota considerevole di eBay, Elliott Management ha delineato strategie di creazione di valore per aumentare il prezzo delle azioni dell'azienda. Questo forzato allora CEO Devin Wenig si dimette otto mesi dopo il rifiuto di aderire alle richieste della direzione di Elliott. Lo stock di eBay è ancora inferiore a $ 35 anche dopo che alcune delle strategie di creazione del valore sono state attuate.

Anche Elliott Management detiene una partecipazione significativa in AT&T. L'anno scorso l'attivista hedge fund costrinse il gigante delle telecomunicazioni essere d'accordo con alcune delle sue richieste piuttosto che entrare in una lunga lotta.

Questa è stata l'ennesima dimostrazione di quanta influenza ha Elliott Management quando acquista in un'azienda e ottiene posti a bordo. Dorsey dovrebbe aspettarsi un trattamento simile. Su Facebook, però, la controparte di Dorsey non deve preoccuparsi di tali problemi.

Perché non puoi estromettere Mark Zuckerberg su Facebook

È improbabile che Elliott Management o qualsiasi altro investitore attivista provino una mossa simile su Facebook nonostante esistano anche opportunità di creazione di valore. Per uno, l'hedge fund sarebbe ampiamente superato a causa della struttura della doppia classe di voto di Facebook.

Sulla base Patrimonio netto di Zuckerberg di $ 73.6 miliardi, il co-fondatore di Facebook possiede meno del 14% del colosso dei social media - supponendo che tutta la sua ricchezza sia detenuta su Facebook, il che non è il caso. Ciononostante, il potere di voto di Zuckerberg è enorme: detiene la maggioranza delle azioni di Classe B che hanno un potere di voto fuori misura.

Una azione di Classe B possiede dieci voti per ogni voto di un'azione di Classe A. Combinato con i diritti di voto delle azioni di Classe B del suo co-fondatore Dustin Moskovitz che anch'egli controlla, Zuckerberg ha un potere di voto di quasi il 60%. È invincibile.

Fonte: Twitter

Sfortunatamente per Jack Dorsey, Twitter non ha una struttura del genere, rendendolo un bersaglio facile per gli investitori attivisti.

Dichiarazione di non responsabilità: le opinioni espresse in questo articolo non riflettono necessariamente le opinioni di CCN.com.

Questo articolo è stato modificato da Sam Bourgi.


Fonte: https://www.ccn.com/this-is-why-jack-dorsey-will-be-fired-mark-zuckerberg-wont/

Lascia un Commento

Devi essere connesso per lasciare un commento.