Secondo quanto riferito, la rete di servizi Blockchain in Cina ha integrato Ethereum

Secondo quanto riferito, la Blockchain Service Network (BSN) sponsorizzata dallo stato cinese sta iniziando a integrarsi con blockchain pubblici come Ethereum e Nervos Network.

La notizia di queste potenziali integrazioni arriva solo una settimana dopo la notizia della BSN che utilizza Chainlink Oracles per aumentare la velocità e la sicurezza delle transazioni in corso sulla catena.

Questa notizia sembra promettere bene per le blockchain e i progetti coinvolti, e un venture capitalist ritiene che contribuirà a far avanzare il settore cripto cinese - che è stato precedentemente strangolato dai regolamenti.

Rete di servizi Blockchain nazionale cinese per l'integrazione di Ethereum, denuncia reclami

La BSN cinese è una blockchain nazionale che è supportata dal Centro informazioni statale del paese, China Mobile, UnionPay e altri, sebbene il paese mantenga segreta la maggior parte dei dettagli relativi a questa iniziativa.

Ora sembra che BSN si stia muovendo per integrare blockchain decentralizzati e pubblici nella loro rete, incluso Ethereum e nervi.

Secondo Haseeb Qureshi - un partner di gestione di Dragonfly Capital - questa integrazione è stata confermata da più fonti ed è un "grosso problema" per le blockchain coinvolte.

"Sono stato informato da più fonti che la BSN cinese si integrerà con blockchain pubbliche, le prime delle quali sono [Ethereum] e [Nervos]. Questo è un grosso problema ", ha detto.

Mentre parla della Blockchain Service Network sponsorizzata dallo stato, Qureshi ha spiegato che è stato un argomento di ampio dibattito su quanto sia coinvolto il governo cinese, ma che l'integrazione di blockchain pubbliche come Ethereum è ancora significativa.

“Fino a che punto il governo è coinvolto in BSN è stato un argomento di discussione molto acceso, ma includere blockchain pubbliche è enorme per l'ecosistema blockchain cinese. Nel caso in cui non sia ovvio: supportare apertamente le blockchain pubbliche è una specie di tabù in Cina. "

Questo è probabilmente il primo passo verso l'apertura della Cina a Crypto

Anche se questo può aiutare a indirizzare qualche ulteriore utilità a Ethereum, è improbabile che ciò fornisca alla criptovaluta una forza evidente.

Tuttavia, dal punto di vista macro, questa notizia sembra essere significativa per l'intero settore delle criptovalute.

Nonostante il governo cinese sia in qualche modo distanziato dalla BSN, c'è senza dubbio una forte connessione tra le due entità.

Come tale, l'integrazione di blockchain decentralizzate e pubbliche potrebbe accelerare l'adozione e l'accettazione delle criptovalute all'interno del paese.

Qureshi ha riflettuto su questa possibilità, osservando che la posizione della "blockchain, non Bitcoin" è semplicemente una "droga gateway" che alla fine porta all'accettazione del decentramento.

"La spinta di BSN ad aprirsi con il supporto per le blockchain pubbliche aiuterà la Cina ad accelerare l'innovazione all'interno delle criptovalute. 'Blockchain, non Bitcoin' è la droga gateway. Abbracciare il vero decentramento è l'inevitabile prossimo passo. "

Fonte: https://www.newsbtc.com/2020/06/30/china-bsn-integrating-ethereum/?utm_source=rss&utm_medium=rss&utm_campaign=china-bsn-integrating-ethereum