Coronavirus infetta altri 2 partecipanti all'evento Ethereum

L'Ethereum Community Conference (EthCC) tenutasi a Parigi il 3-5 marzo si è rivelata un punto caldo per la trasmissione COVID-19. Diciotto dei presunti mille partecipanti hanno ora ottenuto risultati positivi, con molti altri risultati in sospeso.


18 partecipanti all'evento Ethereum ora infetti

Il numero esatto di presenze è sconosciuto, sebbene all'incirca un migliaio si fosse registrato per l'evento. Da quando la notizia è arrivata ieri, altri 2 partecipanti si sono rivelati positivi per il Coronavirus.

Lo collegamento fornito apre un grafico interattivo che elenca lo stato del test di cinquanta partecipanti, rivelando finora diciotto risultati positivi, con molti altri in sospeso. Tiene inoltre traccia delle attività della conferenza degli ospiti, che possono rivelare maggiori informazioni su chi potrebbe essere entrato in contatto con un individuo infetto.

Vale la pena notare, tuttavia, che questo grafico si basa sull'auto-segnalazione, e quindi probabilmente non riflette l'intera estensione della trasmissione del virus.

Parigi, insieme ad altre grandi città europee, è ora in un grande blocco, con tutti i grandi raduni annullati. Tutte le persone presenti alla conferenza dovrebbero ora autoisolarsi, insieme a tutte le altre che probabilmente sono venute in contatto con il Coronavirus.

VITALIK BUTERIN È SICURO?

Il benessere di tutti i presenti all'EthCC è fonte di preoccupazione, ma non ci sono dubbi sul fatto che tutti gli occhi siano puntati sullo stato del test di Vitalik. Buterin ha partecipato alla conferenza, ma 3 giorni fa ha twittato che non ha sintomi:

Il grafico mostra i risultati dei suoi test come "sconosciuti", ma lo elenca anche come "recupero". È ragionevole supporre che avrebbe mantenuto la sua promessa di informare il pubblico se avesse contratto il virus, ma non possiamo mai sapere con certezza.

Nonostante lo status di Vitalik, all'EthCC erano presenti molti personaggi chiave all'interno della comunità di Ethereum. Altri hanno senza dubbio recentemente partecipato ad altri grandi raduni orientati alle criptovalute. Mentre non vi è stata alcuna indicazione che lo sviluppo di Ethereum sia stato influenzato da COVID-19, vi è motivo di seguire questo problema andando avanti.

In termini di impatto, COVID-19 avrà sullo sviluppo generale delle criptovalute, al momento nessuna grande piattaforma ha annunciato un'interruzione. Non vi è dubbio che il virus avrà un tale impatto prima che questo calvario globale sia passato, ma rimane troppo presto per determinare quanto sarà grave.

Fortunatamente, la natura decentralizzata dello spazio blockchain consente ai membri del team di lavorare in remoto. In poche parole, l'isolamento domestico non sarà un grosso problema se i lavoratori rimarranno sani. Tuttavia, ora è sicuramente un buon momento per tutti i progetti di criptovaluta con grandi team per stabilire protocolli per affrontare la pandemia di Coronavirus in corso.

Pensi che più partecipanti saranno positivi per il virus COVID-19? Facci sapere cosa ne pensi nei commenti qui sotto!


Immagini tramite Shutterstock, Twitter @DeFi_Dad @ahcastor


Fonte: https://bitcoinist.com/coronavirus-infects-2-more-ethereum-event-attendees/

Lascia un Commento

Devi essere connesso per lasciare un commento.