Do Kwon ha "grande fiducia" nel riportare l'ecosistema Terra al suo antico splendore ⋆ ZyCrypto

pubblicità


 

 

Mentre le autorità di regolamentazione indagano se Do Kwon, che ha fondato Terraform Labs, stesse gestendo uno schema Ponzi sulla scia della straordinaria scomparsa della stablecoin UST e del token di governance Luna il mese scorso, il CEO assediato sta difendendo ferocemente le sue azioni.

Kwon ha affermato in una recente intervista di essere stato "devastato" dal drammatico crollo dei token duali e spera che gli investitori che sono stati colpiti dai tragici eventi che ne sono seguiti quando le sue invenzioni hanno perso praticamente tutto il loro valore si stiano "prendendo cura di se stessi e di coloro che amano".

"C'è una differenza tra il fallimento e l'esecuzione di una frode" — Do Kwon

L'implosione di Terra sarà ricordata come uno dei momenti più bui della storia delle criptovalute. La maggior parte delle persone ha accusato Kwon di aver ideato un elaborato schema di frode crittografica che ha visto gli investitori perdere miliardi di dollari di ricchezza.

Tuttavia, il creatore di Terra dice di credere davvero nel progetto e il suo fallimento è stato un onesto difetto, non un inganno lungo e sofisticato.

"Ho fatto scommesse sicure e fatto dichiarazioni sicure a nome di UST perché credevo nella sua resilienza e nella sua proposta di valore", ha detto al Wall Street Journal. “Da allora ho perso queste scommesse, ma le mie azioni corrispondono al 100% alle mie parole. C'è differenza tra fallire e correre una frode".

pubblicità


 

 

Kwon è diventato un miliardario cripto all'inizio di quest'anno in seguito al fulmineo rally di LUNA e UST. Ad aprile, LUNA era salito alle stelle oltre $ 118 sui principali scambi di criptovalute e il suo valore cartaceo era salito a $ 40 miliardi. Cinque settimane dopo, è sbandato a zero. L'implosione dei due gettoni gemelli, ha detto, gli ha fatto perdere quasi tutto il suo patrimonio netto. Tuttavia, è presumibilmente parsimonioso e perdere un'enorme fetta del suo patrimonio totale "non lo infastidisce".

Kwon ha "grande fiducia" nella ricostruzione della rete Terra dalle ceneri

Centinaia di migliaia di investitori di Terra hanno assistito dolorosamente alle loro partecipazioni evaporare pochi giorni dopo lo spettacolare wipeout. Non c'è da stupirsi che Kwon e Terraform Labs siano stati oggetto di molteplici cause legali negli Stati Uniti e anche in Corea del Sud in seguito al cataclisma dell'UST.

Anche la US Securities and Exchange Commission (SEC). ha avviato un'indagine per determinare se l'imprenditore sudcoreano abbia violato le leggi federali sulla protezione degli investitori attraverso la commercializzazione di UST.

Il piano per rimettere Terra in carreggiata è già in atto. Dopo l'hard fork di maggio, Terra ha lanciato una nuova blockchain senza la stablecoin UST nel tentativo di salvare l'ecosistema dal svanire nell'oscurità.

Nell'intervista con il Wall Street Journal, Kwon ha affermato di avere "grande fiducia nella nostra capacità di ricostruire ancora più forti di quanto non fossimo una volta". "Molti costruttori stanno rilanciando le loro app sulla nuova catena", ha riassunto il co-fondatore di Terra.

Fonte: https://zycrypto.com/do-kwon-has-great-confidence-in-restoring-terra-ecosystem-to-its-former-glory/