Telegram Abandons TON e Gram Tokens, Durov critico del regolamento del mondo intero degli Stati Uniti

Il CEO di Telegram, Pavel Durov, ha annunciato che lo stanno chiamando per uscire da Telegram Open Network (TON) e dai suoi token Gram dopo una lunga battaglia con la Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti.

In un messaggio il 12 maggio Durov ha dichiarato:Oggi è un giorno triste per noi qui a Telegram. Annunciamo l'interruzione del nostro progetto blockchain. Di seguito è riportato un riepilogo di ciò che era e perché abbiamo dovuto abbandonarlo."

Team America: polizia mondiale

Il messaggio di Durov era collegato a una lunga spiegazione del CEO intitolata "Cos'era TON e perché è finita?" Ma in sintesi, Durov ha spiegato che il motivo principale per abbandonare il progetto alla fine è dovuto al Regolatore statunitenses in qualche modo essere in grado di invadere i diritti sovrani di altre nazioni e dettare dove i Grammi potrebbero essere distribuiti per il mondo intero.

Durov ha scritto: “Forse ancora più paradossalmente, il tribunale americano ha dichiarato che Grams non poteva essere distribuito non solo negli Stati Uniti, ma a livello globale. Perché? Perché, ha detto, un cittadino americano potrebbe trovare un modo per accedere alla piattaforma TON dopo il suo lancio. Quindi, per evitarlo, non si dovrebbe permettere a Grams di essere distribuito in qualsiasi parte del mondo - anche se tutti gli altri paesi del pianeta sembravano perfettamente d'accordo con TON."

Il CEO di Telegram ha inoltre ribadito che i tribunali statunitensi stanno superando la propria giurisdizione e decidendo cosa è meglio per il resto del mondo e ritiene che stiano sfruttando il loro controllo sul dollaro.

Durov ha dichiarato: "Purtroppo, il giudice americano ha ragione su una cosa: noi, persone al di fuori degli Stati Uniti, possiamo votare per i nostri presidenti ed eleggere i nostri parlamenti, ma siamo ancora dipendenti dagli Stati Uniti quando si tratta di finanza e tecnologia ( per fortuna non caffè). Gli Stati Uniti possono usare il loro controllo sul dollaro e sul sistema finanziario globale per chiudere qualsiasi conto bancario nel mondo."

La storia fino ad ora

La decisione arriva dopo diversi mesi di battaglie legali tra Telegram e la SEC.

Telegram, l'app di messaggistica online, aveva piani ambiziosi per la sua blockchain Telegram Open Network (TON) sin dall'annuncio nel 2017.

La società ha avuto una delle più grandi vendite di token nel 2018, che è stata il catalizzatore per la conseguente e lunga battaglia legale. La SEC ha intentato un'azione legale contro Telegram per chiudere la rete TON, affermando che i token Gram erano titoli non registrati.

Mentre Telegram sosteneva che Grams fosse una merce, la Corte distrettuale degli Stati Uniti per il distretto meridionale di New York rilasciato una sentenza all'inizio di quest'anno schierandosi con la SEC, impedendo a Telegram di emettere token.

Telegramma ha presentato un ordine di consenso l'8 maggio, accettando di consegnare all'autorità di regolamentazione le informazioni sui token distribuiti agli investitori iniziali, inclusi i fondi raccolti dal primi acquirenti del suo 2018 ICO.

TON Network lanciato dagli sviluppatori

Mentre l'immagine iniziava a sembrare molto triste per il lancio di Telegram Open Network (TON), quelli nel TON Community Foundation ha preso atto della capacità di lanciare con o senza l'ulteriore partecipazione di Telegram e senza l'approvazione normativa.

Poco prima dell'annuncio di Durov, gli sviluppatori hanno lanciato la rete Free TON il 7 maggio. Durov era chiaro che Telegram non sarebbe più stato coinvolto, ma applaude all'azione degli sviluppatori.

Durov disse: “Voglio concludere questo post augurando buona fortuna a tutti coloro che si battono per decentramento, equilibrio ed uguaglianza nel mondo. Stai combattendo la battaglia giusta. Questa battaglia potrebbe essere la battaglia più importante della nostra generazione. Speriamo che tu abbia successo dove abbiamo fallito. "

Fonte: https://blockchain.news/news/telegram-abandons-ton-and-gram-tokensdurov-critical-of-us-regulating-whole-world