IOTA scelto dall'Unione Europea per sviluppare soluzioni Blockchain

IOTA è stato selezionato come uno dei progetti che prenderanno parte al Blockchain Pre-Commercial Procurement dell'Unione Europea. La piattaforma sarà in competizione con quattro progetti in un secondo round per questo programma dell'UE per avere la possibilità di migliorare l'infrastruttura europea dei servizi blockchain (EBSI).

Lettura correlata | Gli Smart Contract IOTA entrano nella fase beta per aggirare i difetti della rete

Annunciato dalla Fondazione IOTA (IF), il network ha raggiunto la fase due su tre dopo essere stato selezionato tra circa 35 candidati. Questa seconda fase durerà circa sei mesi, secondo l'annuncio, e si concentrerà in particolare su ricerca, sviluppo e test di laboratorio.

La Fondazione IOTA riceverà il supporto della Commissione Europea per studiare e sviluppare "innovazioni blockchain nel contesto della sperimentazione di come le future evoluzioni di EBSI potrebbero evolversi verso un'architettura più scalabile, efficiente dal punto di vista energetico, sicura e interoperabile".

In tal senso, la IOTA Foundation ha rivelato che collaborerà con Software AG per implementare la soluzione sviluppata. Successivamente, la Commissione europea avvierà una fase di valutazione per testare i risultati della seconda fase del suo programma e i progressi compiuti da ciascun partecipante. L'IF ha aggiunto quanto segue:

(…) sulla base di questa valutazione, saranno selezionati almeno tre progetti per passare alla Fase 2B, sviluppo delle soluzioni finali e test sul campo, che dovrebbe durare un altro anno.

Pertanto, l'organizzazione senza scopo di lucro inizierà a testare soluzioni blockchain basate su IOTA, in particolare testeranno un caso d'uso per passaporti di prodotti digitali per il riciclaggio dei rifiuti digitali e una gestione transfrontaliera dei diritti di proprietà intellettuale, afferma l'annuncio. Oltre a Software AG, l'IF si affiderà ad altri partner e tenterà di far crescere la propria rete di partner.

In passato, l'organizzazione ha collaborato con le principali aziende di tutto il mondo per aiutarle a sviluppare molteplici casi d'uso. Ciò include il gigante del software IBM, Dell Technologies, Jaguar Land Rover e altri.

IOTA per potenziare le soluzioni blockchain supportate dall'UE?

Nella sua fase finale, il programma dell'UE richiederà ai progetti di testare sul campo le capacità delle loro proposte. L'IF ha affermato di essere "eccitato" per il suo ruolo in questa iniziativa guidata dall'Europa e ha aggiunto:

Sosteniamo fortemente l'attenzione strategica posta dalla Commissione Europea sulla tecnologia blockchain e di registro distribuito come motore per l'innovazione e la crescita. Abbiamo il privilegio di far parte di questa procedura di appalto pre-commerciale per sviluppare un'infrastruttura a livello europeo basata su blockchain e DLT da utilizzare nei servizi pubblici (...).

IOTA dedicherà risorse allo sviluppo di soluzioni e casi d'uso sulla scalabilità e all'implementazione dello sharding sull'infrastruttura EBSI. L'obiettivo è migliorare le capacità di scala del protocollo per integrare e supportare gli utenti che sfrutteranno la rete EBSI.

L'IF tenterà di sviluppare la sua soluzione di sharding con un approccio di "rete principale". In altre parole, una rete principale sarà collegata a una serie di reti più piccole foglia o ramo. Inoltre, l'organizzazione lavorerà sul suo meccanismo di consenso e governance, sulla sua interoperabilità e sul potenziale per implementare soluzioni di identità.

Lettura correlata | IOTA rilascerà "Assembly" della rete Smart Contract e distribuirà il token ASMB

Al momento della scrittura, IOTA viene scambiato a $ 1,11 con una perdita dell'1.9% in 24 ore.

IOTA MIOTA MIOTAUSDT
MIOTA con piccoli guadagni sul grafico a 4 ore. Fonte: MIOTAUSDT Tradingview

Fonte: https://www.newsbtc.com/news/why-iota-was-chosen-by-the-european-union-to-develop-blockchain-solutions/


Video Youtube